La missione strategica di ETHA: intervista ad Anna Falanga

Melbourne (Australia)
08
Jul

La missione strategica di ETHA: intervista ad Anna Falanga

Melbourne (Australia)

Lo scorso 8 luglio, a Melbourne, durante il 27° Congresso della Società Internazionale di Emostasi e Trombosi (ISTH), Anna Falanga ha rilasciato un’intervista al canale tv ufficiale ISTH per discutere dell’importante missione della “European Thrombosis and Hemostasis Alliance (ETHA)”.
L’Alleanza Europea per Trombosi ed Emostasi, di cui Anna Falanga è Chairman, è formata da 21 associazioni scientifiche di trombosi ed emostasi degli Stati Membri Europei e ha l’ambizioso progetto di finanziare la ricerca medica, promuovere la consapevolezza, la prevenzione, la diagnosi e trattamento dei disturbi del sanguinamento. Essendo il tromboembolismo venoso una delle principali cause di morte a livello globale (1 su 4), l’Alleanza si sta impegnando affinché l’Europa consolidi, ed anzi rafforzi, il suo ruolo di leader globale nel campo della ricerca scientifica e medica. L’obiettivo è continuare ad investire nella ricerca attraverso un programma che coinvolga tutti gli Stati Membri e consenta agli ospedali di prevenire e curare in modo più efficace questa malattia. Una delle principali aree di interesse per l’Alleanza è il trattamento della trombosi associata al cancro, una delle principali cause di morte e disabilità tra i pazienti oncologici.

Per saperne di più, visita il sito web ETHA.

 

Guarda l’intervista ad Anna Falanga